LO SPIRITO GIUSTO

Lo sviluppo di Traccia Italia è possibile solo ed esclusivamente se il territorio collabora e decide pertanto di inviare dati.

Il compito dello staff di Tracciaitalia è quello di far capire e trasmettere il senso del progetto, lo scopo ma anche lo spirito che chi decide di collaborare deve avere. E’ sicuramente un compito difficile però ci stiamo provando. Di seguito riportiamo un post, in cui siamo stati taggati, passato su facebook che ci ha emozionati. Ci ha emozionati perchè in questo post è racchiuso il senso e lo spirito di Tracciaitalia. Loro lo hanno già capito,  quindi bravissimi i ragazzi che lo hanno scritto e che parteciperanno a quell’impresa.

Ecco il post

Cattura

La vogliamo chiamare “Media via Ariminensi” ? La difficile impresa per oltrepassare le innumerevoli valli e torrenti che caratterizzano il territorio tra il fiume Marecchia e il fiume Conca per portare l’ipotetico “testimone”di Traccia Italia oltre la LINEA GOTICA, verso Urbino. L’inverno è alle porte ,vedremo strada facendo…

Precisiamo che lo stesso gruppo ha già fatto un grande lavoro inserendo tracce che da Riccione portano alle fonti del Tevere sulla MAPPA ER-1. In merito comunichiamo che quasi sicuramente a breve le passeremo allo stadio definitivo. Comunichiamo inoltre che per favorirne lo sviluppo, stiamo contattando bikers della zona di Sansepolcro per prolungare la traccia fino alla costa Tirrenica. Sarebbe uno dei primi grandi successi di Traccia Italia.

21124626814df78f17d4dc0

Per concludere le parole chiave del progetto Tracciaitalia sono:

– spirito giusto;

– vantaggi per tutti;

– valore aggiunto ai territori attraversati;

– divertimento nella condivisione dei dati con altri bikers;

– gratis.

12107870_632452526857762_5551594206660625218_n

 

Aspettando questo nuovo tracciato, il lavoro continua anche sulle altre mappe.

 

 

 

Condividi

by Redazione