Slide background
Slide background

FEDERICO BARTOLINI - Toscana

Vince la 2nd edizione di Gira la Traccia - TRAILGAME

gara terminata

La prima sfida per esploratori

con le ruote grasse

Slide background

SPAZIO TEST

Prova i percorsi disponibili

testa la traccia

Slide background

SPAZIO CONCORSO FOTOGRAFICO

2nd Gira la Traccia - TRAILGAME

2nd edizione Gira la Traccia

gara terminata

Classifica finale 2nd GIRA LA TRACCIA

1- Federico Bartolini (Toscana) punti 897
2- Fernando Petrone (Campania) punti 210
3- Paolo Capozzo (Toscana) punti 180

CHE COSE’ TRACCIA ITALIA

ENTRA

CHE COSE’ GIRA LA TRACCIA-Trail Game

ENTRA

AGGIORNAMENTO DATI DI PROGETTO

APERTURA CANTIEREPERCORSO ELABORATO (tratti definitivi/esecutivi)ATTIVITA' ESECUTIVE INSERITESITI WEB DI ZONAISCRITTI 2nd TRAILGAME
per collaborare vedi istruzioniinserisci la tua tracciainserisci la tua attivitàinserisci il tuo sito webiscrizioni chiuse
06Aprile2015 km. 9.321,24 nr. 302 nr. 31 nr. 20

SPAZIO COLLABORA CON TRACCIAITALIA

ISTRUZIONI

 

 

 

 

ENTRA

diventa #esploratore 

INSERISCI DATI

 

 

 

 

ENTRA

CANTIERI IN LAVORAZIONE

 

 

ENTRA

In questa mappa vengono inseriti tutti i dati ricevuti. Questi dati verranno successivamente selezionati ed elaborati.

Qui trovi tutti i dati che, provenienti dalla MAPPA GENERALE LAVORAZIONE, sono stati selezionati ed elaborati dal progetto.

Qui trovi tutti i dati dei siti web che fanno per bikers già inseriti nel progetto. Non esitare e inserisci anche il tuo sito web.

SPAZIO TEST - collauda un tratto del percorso Traccaitalia

Se hai dei dubbi su come fare contattaci

Clicca sul logo e contattaci

SPAZIO GIRA LA TRACCIA - la gara

2nd TRAILGAME

ISCRIZIONI CHIUSE

NAVIGA CON

SPAZIO DIRETTA TRACCIAITALIA – CHIEDI DI PARTECIPARE

c__users_andrea_desktop_traccia-italia_segnaletica-model-1

 

giardino-degli-angeli

Entra anche tu in diretta.

Ora puoi farlo da casa tua.

PROSSIMA DIRETTA IN PROGRAMMAZIONE

Durante la diretta chiamaci con Skype ed entra nel live (cerca ). Prenotati compilando il form che trovi qui sotto.

Nome (richiesto)

Email (richiesto)

Oggetto

Messaggio

Accettazione Legge sulla Privacy
Nel rispetto di quanto disposto dal D.LGS. 30/06/2003, n.196, in materia di "trattamento dei dati personali", fermi i diritti a Voi riconosciuti dall’Art. 7 del medesimo, Vi informiamo che i dati da Voi forniti saranno inseriti nel nostro archivio e utilizzati solo ai fini direttamente collegabili all'attività del sito.

Acconsento al trattamento dei miei dati per le finalità e modalità sopra indicate come espresso nel Consenso sulla Privacy. In caso contrario non sarà possibile effettuare la registrazione.

Dichiaro di avere preso visione dei Termini e Condizioni Generali di Utilizzo del Servizio e delle Regole d’uso del medesimo. In caso contrario non sarà possibile effettuare la registrazione.

Selezionando "Accetta" l'interessato esprimerà il proprio consenso al trattamento dei dati personali per le finalità e modalità sopra indicate e collegate esclusivamente al progetto Traccia Italia.

captcha

6 hours ago

Traccia Italia

Continua km dopo km lo sviluppo del percorso mtb che collegherà tutta l'Italia!
www.tracciaitalia.com/
... See MoreSee Less

View on Facebook

2 days ago

Traccia Italia

Tutto sta diventando sempre piu' difficile....e questo non e' positivo!CI SIAMO RIMASTI MALE!
Tutto era nato con le più buone intenzioni: siamo un blog di appassionati, e ogni tanto ci piace incontrare gli appassionati che ci seguono.
Non siamo organizzatori di eventi, nè eseguiamo in modo abituale il lavoro di guide mtb...pur essendo Guide Nazionali MTB.
Il nostro obiettivo era quello di far conoscere la natura e la storia pedalando ed aggiungendovi il valore dello stare assieme.
Avevamo scelto il Pasubio perchè ci aveva affascinato per il suo intrigo storico-naturalistico-sentieristico. Insomma c'erano tutti valori su cui si fonda
il blog "enduro senza fretta".
Avevamo scelto un itinerario tra quelli più battuti e noti della zona, peraltro di livello tecnico non troppo elevato. Nessun esplicito cartello di divieto, nessuna intenzione di andare fuori dalle righe.
A meno di 48h dall'evento squilla il telefono: "Sono il Capo della Polizia locale di Vallarsa..."
Ok, vorranno fare due parole visto l'alto numero di adesioni che appare su FB, penso. Non è proprio così: "La Sat ci ha segnalato questo evento che passa su sentieri vietati alle bici."
"Ma come?" Rispondo basito "Non c'è nessun divieto!"
"Eh ma...la legge provinciale prevede questo"
Fino al secondo prima ero convinto di aver fatto quanto di meglio un appassionato di mtb possa fare. E invece mi sono trovato un mondo di ostacoli: Polizia, Sat, Sindaco,
Guardia di Finanza, guide locali. Eh sì perchè a quanto mi hanno detto questa cosa ha fatto storcere il naso proprio a chi opera sul territorio: "Sa com'è qui ci sono operatori che si fanno il mazzo, e poi arrivate voi belli belli in barba ai regolamenti".
Ora, può darsi che qualcosa abbiamo sbagliato ma non che portiamo via il lavoro! I nostri partecipanti erano gente in più che veniva solo perchè l'avevamo chiamata noi!
Ci guadagnamo? Con un obolo di pochi euro (l'equivalente di una birra ed un panino che offriresti ad un amico che ti prepara una gita) riusciamo a malapena a pagarci benzina ed autostrada! Pensavamo addirittura di meritarci un grazie dal territorio e invece siamo passati per barbari invasori.
Tutto questo ci ha costretto a dire di no a decine di appassionati, alcuni dei quali avevano anche già prenotato l'albergo. Mi domando in nome di cosa?
Siamo ancora fermi all' idea che le bici sono vandaliche? Che solo chi va a piedi può usufruire dei sentieri ? Che la zona sacra non può essere dissacrata
da chi la percorre su ruote anzichè gli scarponi?
Ci piacerebbe un giorno confrontarci con quelli della SAT...che so anche solo per fargli vedere che siamo esseri umani come loro: soffriamo, sudiamo, patiamo il caldo ed il freddo come loro, sulle stesse montagne, con lo stesso spirito conoscitivo e la stessa passione escursionistica. O forse i loro
interessi si muovono su altri livelli? Mah, noi lanciamo l'appello al confronto consapevoli anche di poter migliorare e collaborare con tutti, poi vedremo...
nel caso il mio numero ce l'hanno.
... See MoreSee Less

View on Facebook

 

QUESTE SONO LE ULTIME ATTIVITA’ INSERITE

 

News Traccia Italia

 

TRACCIAITALIA COLLEGA E SI COLLEGA AI TERRITORI. TU COLLEGATI A TRACCIAITALIA

Chiedi a info@tracciaitalia.com di personalizzare il Milioro con i colori e i simboli della tua attività.

Pietro Milioro è la mascotte del progetto. Marito della più famosa Pietra Miliare, dopo anni e anni di ricerca, ha finalmente trovato un lavoro.

Disegnato e ideato da Lucrezia Sarti